Skip to content

Lettera di Beppino Englaro a Cristina Carloni

Carissima Cristina,

questioni familiari mi tengono lontano dalla presentazione della tua candidatura a segretaria del Partito Democratico del Friuli Venezia Giulia.
Mi dispiace tanto, perché con la mia presenza anche fisica, avrei voluto testimoniare il sostegno e la condivisione per la scelta che i volontari per IGNAZIO MARINO hanno fatto nella mia regione di origine.

Questa scelta è infatti il riconoscimento della tua storia fatta di impegno civile e politico, oltre che professionale, proprio nel campo dei diritti dei cittadini e delle donne anzitutto, e nel campo dell’autodeterminazione delle persone in campo sanitario, tema a me come ben sai molto caro.
Penso alle tue battaglie per la difesa della legge sull’aborto e della sua piena applicazione, proprio quanto a possibilità della donna di scegliere consapevolmente e liberamente se essere madre e come esserlo.

Penso al tuo impegno nel referendum sulla procreazione assistita, quando hai sostenuto ancora il diritto della donna a decidere sul proprio corpo, insieme ad una scienza che deve essere amica delle persone.

Ma penso soprattutto al tuo lavoro quotidiano di medico di base,dove quotidianamente si articolano i diritti tangibili delle persone.
Proprio per queste ragioni sono convinto che tu sia la persona giusta e che saprai portare la tua esperienza nel Partito Democratico regionale per le questioni che stanno a cuore a tutti i cittadini.

Con affetto,
Beppino Englaro

No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: